22
Gen

Come scegliere la data per il tuo matrimonio

É arrivata la proposta di matrimonio, l’anello è al dito, non smetti di guardarlo e di mostrarlo a tutti quanti: amiche, famigliari, colleghe… e la prima domanda che tutti vi faranno sarà: allora? Quando vi sposate?

E quindi si inizia: come si fa a trovare la data perfetta per il giorno più bello della propria vita? Moltissimi sposi hanno già un periodo dell’anno preferito, puó essere una stagione, o il mese in cui vi siete conosciuti o la data del vostro primo bacio.

Una cosa è certa: se non volete essere flessibili, se avete ben in chiaro una data perché per vi ha un significato speciale, meglio giocare d’anticipo per non rischiare di trovare la location dei vostri sogni già occupata.

Ma se non avete una data in mente, quali sono i fattori da considerare?

  1. Se volete risparmiare qualcosa del vostro budget, sappiate che molte location attuano degli sconti alle coppie di sposi che prenotano in settimana, precisamente da lunedì al giovedì, diversamente per matrimoni dal venerdì alla domenica le tariffe aumenteranno.
  2. Pensate ai vostri invitati, se doveste scegliere un sabato, la maggior parte di loro non dovrà chiedere permessi sul lavoro e potrà godersi la giornata fino a notte fonte essendo il giorno dopo Domenica. Diversamente se doveste scegliere un giorno in settimana, qualcuno dei vostri invitati potrebbe riscontrare delle difficoltà nell’essere presente.
  3. Cercate un giorno che sia vostro, evitate le feste comandate o altre ricorrenze speciali come i vostri compleanni. Allo stesso modo, è preferibile non scegliere giorni che coincidano con il compleanno dei suoceri, dei genitori o di qualche altro familiare prossimo poiché correreste il rischio di rovinare la “sua” festa. Per lo stesso motivo evitate giorni come il Capodanno o altre festività in cui certamente gli ospiti preferirebbero di gran lunga essere da tutt’altra parte… rischiereste di avere la lista degli invitati dimezzata. Infine, fate attenzione a non scegliere un giorno che coincida con il cambio di orario. Sembra una banalità ma la cosa peggiore che possa capitare è arrivare tardi alle vostre nozze o arrivare troppo presto e pensare che nessuno se ne sia ricordato… neanche lo sposo!
  4. Prestate molta attenzione, calendario alla mano, ai ponti e alle festività, alcuni vostri invitati potrebbero storcere il naso al pensiero di dover rinunciare a quella vacanza che aspettavano.
  5. Cercate di evitare di festeggiare in concomitanza di eventi sportivi importanti, come Champion’s League o Mondiali di Calcio, o finirete per avere tutti gli invitati più interessati al risultato della partita che al vostro primo ballo. Ma magari sarà lo stesso vostro futuro marito a mettere una X su quei giorni del calendario.
  6. Infine se non avete una data precisa in mente, potrete partire dalla ricerca della location e una volta trovata quella perfetta per voi, valutare le possibili date libere.

In ogni caso non dimenticate di seguire il vostro cuore e i vostri desideri, e di non pensare troppo a cosa sarebbe meglio per gli ospiti, qualsiasi sarà il giorno da voi scelto, perché tanto ahimè ci sarà sempre qualcuno pronto a lamentarsi.

 

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *